Ohara Koson


1877 - 1945


1868-1912 Meiji


Ohara Koson, originariamente di nome Ohara Matao, studiò nella sua città natale di Kanazawa, in seguito adottò il nome Koson da quello del suo maestro Suzuki Kason. A metà degli anni ’90, Koson si trasferì a Tokyo, la città più influenzata dal gusto occidentale, ove frequentò la Scuola d’Arte per dedicarsi poi, su consiglio di Ernest Fenollosa, alla xilografia. Per i suoi soggetti si ispirò al mondo della natura, in particolare ai fiori e agli uccelli. E’ considerato il più celebre disegnatore di soggetti naturalistici del ventesimo secolo; le sue stampe erano in gran parte destinate al mercato occidentale. Dopo il 1910 Koson cambiò il suo nome in Shoson e più tardi in Hoson.Fu considerato il più celebre disegnatore di uccelli e di fiori, destinati in gran parte al mercato occidentale.

Dopo il 1910 Koson cambiò il suo nome in Shoso e più tardi in Hoson.