Bambina con bambola
Bambina con bambola
STANZA
DEL
BORGO
Disegni

Federico Zandomeneghi

Venezia 1841 - Parigi 1917

BAMBINA CON BAMBOLA - 1910

mm 315 x 342
Pastelli colorati e carboncino su carta beige, fi rmato dall’artista in basso a destra: ‘F. Zandomeneghi’.
Provenienza: Collezione Durand- Ruel, Parigi, timbro dell’atelier in basso a sinistra; Collezione A.
Sommaruga, Parigi; Collezione privata Varese.
Zandomeneghi coglie in questo disegno un momento intimo della vita famigliare, attraverso un uso
sapiente dei pastelli, tecnica adatta a rappresentare scene intime e quotidiane. L’opera è in ottime
condizioni di conservazione e presenta colori freschi.
Federico Zandomeneghi, si iscrisse all’Accademia di Venezia nel 1856. Nel 1860 l’artista si trasferì
a Firenze dove ebbe modo di conoscere e frequentare i Macchiaioli e si unì ad essi nell’esperienza
della pittura ‘en plein air’. Nel 1874 si recò a Parigi e vi rimase per il resto della sua vita. Espose
con gli Impressionisti e, a partire dagli anni novanta dell’Ottocento, si dedicò quasi esclusivamente
alla tecnica del pastello. La sua reputazione crebbe grazie alla diffusione della sua opera oltreoceano
grazie a Durand-Ruel, che fece conoscere il suo lavoro negli Stati Uniti.
Bibliografia:
E. Piceni,’ Zandomeneghi’, Bramante Editrice, 1967, n. 376
E. Piceni, ‘Zandomeneghi: L’uomo e l’opera’, Bramante Editrice, Busto Arsizio, 1979.
note: Venduto