Il piccolo corriere
Il piccolo corriere
STANZA
DEL
BORGO
Stampe di maestri

Albecht Dürer

Norimberga 1471 - 1528

Il piccolo corriere - 1496c.

 

Bulino, monogrammato in basso al centro
Bartsch n. 80; Meder-Hollstein, n. 79 a/e; Schoch-Mende-Scherbaum, pag. 48, n. 10 a/e; mm 111 x 79

Provenienza:
Gabinetto delle Stampe di Monaco (Lugt 1093) marchio al verso, introdotto nel 1904 per la vendita dei doppi, timbro di ‘libera cessione al verso ‘28/1/1921’. Per la storia del Gabinetto delle Stampe confronta Lugt n. 2723.

Prova ottima, ben inchiostrata, nitida e precisa in ogni dettaglio, con la presenza di barbe nelle zone più inchiostrate, nella prima variante su cinque, prima di ogni graffio, in eccellente stato di conservazione, con buoni margini oltre la linea marginale o con l’impronta del rame visibile.
Dürer era affascinato da cavalli e dai cavalieri: questa incisione è la prima di molte, tra cui alcune delle sue opere più importanti, sia bulini che xilografie: come ‘Il cavaliere e il lanzichenecco’ (B. 131) e ‘Il Cavaliere, la morte e il diavolo’ (B. 98) tra le più degne di nota.
Questo piccolo bulino appartiene alla serie delle 'pure e semplici scene di genere' come le chiama Panofsky, incise da Dürer in età giovanile e destinate all’avido mercato dei collezionisti nordici della fine del Quattrocento.
Un disegno in relazione al nostro bulino, eseguito a penna, è conservato al British Museum (W. 48).