Natura morta con strumento musicale
Natura morta con strumento musicale
STANZA
DEL
BORGO
Stampe giapponesi

Ryuryukyo Shinsai

1799 - 1823

Natura morta con strumento musicale


Silografia policroma, nishiki-e
Surimono in formato shikishiban, mm 208 x 185
Firmato: Shinsai
Serie: La Storia di Genji
       Genji Monogatari

 

Eccellente impressione stampata su carta spessa (Hôshogami) con effetti di stampa a secco e abbondante uso di pigmenti minerali.
Colori e foglio in eccellenti condizioni.

La serie, pubblicata per il circolo poetico Taikogawa, associa nature morte con strumenti musicali ai capitoli del Genji Monogatari.

Per altri surimono della serie si veda al Metropolitan Museum di New York Accession Number:JP1976 e al Museum of Fine Arts di Boston Accession Number 21.9264

Il biwa è un liuto giapponese a manico corto, con 4 o 5 corde, suonato con il plettro.

 

 

 

Notizie su: Ryuryukyo Shinsai

Ryūryūkyo Shinsai fu un precoce allievo di Hokusai, il suo primo lavoro fu un libro illustrato di carattere umoristico ‘Un gatto visita le prostitute’ pubblicato nel 1799. Si specializzò in seguito in Surimono ed in opere per committenze private. Intorno al 1800 c. l’artista disegnò stampe di piccolo formato e nel 1810 c. cominciò ad adottare il formato quadrato che usò esclusivamente nei lavori più tardi. Per primo indagò il tema della ‘Natura Morta’, fu anche tra i primi artisti a disegnare ampi set di surimono con un tema comune, il più famoso fu ‘Kasen awase’ una collezione disegnata per il ‘Gruppo Yomo’ nel 1809 sul tema delle ‘Trentasei conchiglie’.
note: Venduto